Archivio | Notizie

Desaparecidos, Progetto diritti incontra il Segretario di Stato per i Diritti umani argentino e visita il Museo della Memoria Esma

museo

La nostra delegazione ha incontrato ieri, a Buenos Aires, il Segretario di Stato per i Diritti umani Horacio Pietragalla, la sottosegretaria Andrea Pochak e il responsabile degli Affari giuridici Federico Efrom. “Abbiamo illustrato loro le attività processuali sui desaperecidos in Italia, quelle in corso e quelle concluse”, ha dichiarato il presidente di Progetto diritti Mario […]

Leggi tutto →

Desaparecidos, I legali di Progetto Diritti incontrano Estela Carlotto, presidente delle Nonne di Plaza de Mayo

WhatsApp-Image-2022-02-03-at-18.26.24

È atterrata ieri a Buenos Aires la delegazione italiana che nei prossimi giorni visiterà Argentina e Uruguay per incontrare parti civili e testimoni nei processi sui desaparecidos in svolgimento a Roma e per vedere i luoghi dove sono accaduti gli eventi criminosi. Fra loro ci sono anche il presidente di Progetto Diritti Mario Angelelli e […]

Leggi tutto →

Navi quarantena: tra illeciti e condizioni precarie

163225296-fb7c34c5-0f19-4dbb-ad61-30005c1301bd

Il ministero dell’Interno potrebbe essere accusato di illecito trattenimento di persone.Il caso riguarda circa 1000 persone migranti trattenute a bordo di “navi quarantena” e che non possono sbarcare nonostante la fine del periodo di isolamento fiduciario, come previsto dalla legge. “Secondo le norme, gli stranieri” – scrive il giornalista Nello Scavo – “anche se negativi al test […]

Leggi tutto →

Oltre Djokovic: la realtà dei migranti trattenuti in Australia

refugees-welcome-e1451297337934

La vicenda del tennista Novak Djokovic – fermato dalla polizia di frontiera australiana, brevemente trattenuto presso il Park Hotel di Melbourne, una struttura in cui vengono trattenuti i migranti ritenuti irregolari, poiché privo di vaccinazione e in contrasto con le regole del Paese, ma a cui poi è stato concesso di mantenere il visto per una […]

Leggi tutto →

La dignità umana persa ai confini europei: il report

Schermata-2022-01-09-alle-09.00.33

Da gennaio 2021 sono stati registrati 11.901 respingimenti alle frontiere interne ed esterne dell’Unione Europea. ll 32% dei respingimenti riguarda persone provenienti dall’Afghanistan, molte delle quali hanno visto negato il diritto di chiedere asilo. È quanto è stato verificato dalla rete PRAB (Protecting Rights at Borders) che, inoltre, sottolinea come 12mila persone (tra donne, bambini e uomini), siano […]

Leggi tutto →

Tecnologie per il controllo delle frontiere in Italia

Schermata 2022-01-09 alle 08.55.59

È online la nuova ricerca dell’Hermes Center for Transparency and Digital Human Rights sulle tecnologie biometriche per identificare e controllare le frontiere italiane. “I principali risultati della ricerca sono quattro”, riporta l’ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione):“1. La criminalizzazione della persona migrante, rifugiata o richiedente asilo è inscritta nell’infrastruttura tecnologica italiana.2. I migranti, rifugiati e richiedenti asilo effettuano […]

Leggi tutto →

Condizioni precarie e diritti violati: la denuncia di MEDU

Schermata 2022-01-09 alle 08.51.41

L’Ong Medici per i Diritti Umani (MEDU) ha denunciato che le condizioni di vita dei lavoratori agricoli migranti nella Piana di Gioia Tauro (Reggio Calabria) rimangono criticamente precarie. “Nella Piana”, riferisce MEDU, “la procedura per il rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno richiede tempi inaccettabilmente lunghi, come racconta K. che è in attesa del rinnovo del […]

Leggi tutto →

Diritti umani negati e disumanità in Libia

ndb

In un reportage del New Yorker, il giornalista Ian Urbina, gestore dell’organizzazione no-profit Outlaw Ocean Project, recatosi in Libia, ripercorre la storia di Aliou Candé un giovane della Guinea-Bissau morto in una prigione di Tripoli dopo mesi di tentativi di raggiungere l’Europa. La sua storia è purtroppo l’esempio più limpido delle politiche migratorie disumane messe in atto […]

Leggi tutto →