Archivio progetti

Tra i principali progetti gestiti da Progetto Diritti onlus:

 

Anno 2018

  • Progetto CREA Sénégal – CReation Emplois dans l’Agricolture – in partenariato con altre organizzazioni (Green Cross capofila).Le attività di competenza di Progetto Diritti includono: la creazione dello Sportello per la migrazione consapevole (a Dakar Guichet pour la migration raisonné – MiRa), con sedi a Roma e a Dakar, predisposto a fornire informazioni, a sensibilizzare sulle opportunità di una migrazione consapevole e a sostenere i migranti senegalesi orientati a ritornare in patria; l’attività di mediazione tra persone, enti e istituzioni per superare le difficoltà burocratiche e amministrative legate ai percorsi migratori, in particolare di ritorno, dei cittadini senegalesi; la consulenza sulle questioni di interesse per il migrante senegalese e sulle vertenze pendenti in Italia, nonché l’orientamento sulle possibilità di ingresso legale in Italia e informative sulle normative di riferimento delle varie attività economiche in Italia. Nella capitale senegalese il MiRa ha una sede operativa nel coworking di Africa outsourcing a Cité Keur Gorgui, uno spazio giovane, dinamico, moderno, in cui offriamo opera di mediazione tra persone, enti e istituzioni per superare difficoltà burocratiche e amministrative legate ai percorsi migratori, in particolare di ritorno, dei cittadini senegalesi. In Italia il MiRa opera a Roma, nella sede di Progetto Diritti. Il MiRa inoltre dispone di consulenti in varie discipline (commercialisti, notai, esperti di marketing, progettisti) che possono accompagnare progetti di investimento in Senegal.

Finanziato dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione – Ufficio III Relazioni Internazionali. [Continuazione e conclusione del progetto settembre – Fondi gestiti nel 2018 €32.910]

 

  • Progetto Io non discrimino! – Per-Corsi di conoscenza sul fenomeno migratorio e di integrazion VIS). Le attività di competenza di Progetto Diritti includono:
    – Gestione dello sportello di informazione ed assistenza legale per immigrati a Roma. Gli utenti intercettati da gennaio a maggio 2018 sono stati circa 700

– Formazione a giornalisti, avvocati e immigrati in materia di immigrazione

Progetto Diritti ha organizzato a marzo a Roma il corso breve di Diritto dell’immigrazione a Roma presso la Sala seminari della Cassa Forense, “Il soggiorno degli stranieri in Italia: MSNA, ricongiungimento familiare, soggetti vittima di tratta e gravi reati, l’acquisto della cittadinanza” e “Diritti degli stranieri in Italia: la libertà di circolazione, l’accesso al lavoro e alle prestazioni sociali, la tutela antidiscriminatoria“. A giugno a Milano ha organizzato due giornate di introduzione al Diritto dell’immigrazione, presso la sede ACLI, “Il soggiorno degli stranieri in Italia” e “Protezione internazionale, novità e riforme. Espulsioni e respingimenti”. Progetto Diritti ha organizzato a marzo e aprile a Roma un breve corso di formazione e orientamento rivolto a migranti e rifugiati, dedicato a diversi temi e aspetti relativi a Soggiorno e accesso alle procedure. Due incontri si sono tenuti nei locali del Centro di Aggregazione Giovanile Matemù, altri due si sono svolte presso la sala dell’associazione Dhuumcatu e, in occasione delle celebrazioni del Capodanno Bangla, nel Parco dell’Aeroporto di Centocelle. Progetto Diritti ha partecipato ad aprile a Roma al seminario di formazione Migrazioni e integrazione: quale comunicazione? rivolto a giornalisti, presso la Sala Azzurra della Federazione Nazionale della Stampa Italiana.
– Partecipazione alle diffusione della campagna di sensibilizzazione Welfare per gli stranieri tra racconto e realtà
Finanziatore: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione (MAECI) – Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo (AICS). [Continuazione e conclusione del progetto a maggio – Fondi gestiti nel 2018 €5.000]

 

  • Progetto Pane&Diritti-Mensa Sociale e Sportello Legale per persone in condizione di grave marginalità socio-economica

Continua a Terracina la collaborazione di Progetto Diritti con la Confraternita di Santa Maria dell’Orazione e Morte (Caritas cittadina) nell’implementazione del ammesso a finanziamento nell’ambito dell’Avviso Pubblico della Il progetto, che si è concluso a maggio 2018, ha raggiunto importanti risultati quali il consolidamento del servizio di Mensa Sociale nella città di Terracina, l’avvio di uno Sportello Legale di consulenza e assistenza presso i locali della Mensa e la realizzazione di una campagna informativa.

Nella Mensa, ospitata presso l’Istituto don Orione in via Roma, operano 13 gruppi di volontari che offrono il loro servizio appartenenti a gruppi e associazioni delle diverse realtà cittadine parrocchiali e non, per un totale di ben 237 volontari impegnati nel servizio di preparazione e distribuzione dei pasti (dal lunedì al sabato dalle 18 alle 19). Beneficiari del servizio sono circa 80 utenti di cui la maggioranza hanno fra i 40 e i 60 anni di età, 6 sono minori, 7 hanno più di 65 anni, 20 sono donne e 20 sono cittadini di Paesi terzi (principalmente dell’est-Europa, rumeni e rom; nordafricani e indiani).

Finanziatore: Regione Lazio “Interventi finalizzati al contrasto delle povertà estreme e della marginalità sociale”. [Continuazione e conclusione del progetto a maggio – Fondi gestiti nel 2018 €11.200]

 

  • Progetto Inclusione, Diritti e Integrazione nell’Agro Pontino (IDEIA), realizzato in partenariato con l’associazione Articolo Ventiquattro di Fondi. 

IDEIA è stato pensato per promuovere sia la tutela dei diritti dei migranti che l’integrazione e lo scambio interculturale, nella convinzione che la reciproca conoscenza e il rispetto siano alla base di una società più giusta e più bella! IDEIA ha garantito per un anno l’erogazione di servizi di informazione e consulenza legale per migranti presso gli Sportelli Legali di Fondi e Terracina, la realizzazione di due corsi di italiano L2 e il supporto alle attività della squadra multietnica del Fondi Cricket Club nella partecipazione a tornei organizzati dalla Federazione Italiana Cricket e dal CSI (Centro Sportivo Italiano). La Festa dei Popoli si è svolta il 23 giugno 2018 presso La Pineta alla fine del lungomare di Terracina (LT) è stato l’evento conclusivo del

Finanziatore: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Fondo Nazionale del Volontariato, L. 266/1991 Linee di Indirizzo e Avviso n. 2/2016). [Continuazione e conclusione del progetto a giugno – Fondi gestiti nel 2018 €0]

 

  • Progetto Diritti ha collaborato anche nel 2018 alla realizzazione di À travers Dakar, festival del cinema senegalese organizzato da Roma-Dakar e giunto alla seconda edizione. Il Festival À travers Dakar è stato organizzato dall’associazione Roma-Dakar in collaborazione con Progetto Diritti Onlus, GEEW, Sup’imax, Associazione dei Senegalesi a Torino – AST. Dopo un appello lanciato in Senegal nei mesi di febbraio e marzo sono stati selezionati i migliori cortometraggi di giovani registi e videomaker senegalesi, il tema assegnato è la strada, la strada che è un mondo, la strada che è il mondo. Il festival si è svolto in giro per l’Italia: un viaggio cominciato nella capitale senegalese e poi approdato a Roma, Torino e Firenze, passando per Catania e Milano. Finanziatore: Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, MigrArti – La Cultura Unisce. [Fondi gestiti 0€]

 

  • Progetto TUTela dei diritTI, Informazione e Integrazione – TUTTI tuttora in corso di svolgimento. Il progetto consente all’associazione Progetto Diritti di proseguire nell’attività di informazione e orientamento legale in favore di immigrati, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale presso gli sportelli di Roma in via Ettore Giovenale n.79 e Terracina in via Martucci n.11. Oltre al servizio di assistenza legale è stato attivato un corso di italiano L2 presso la sede di Terracina. In questi ultimi mesi le problematiche più ricorrenti riguardano i cambiamenti apportati dal Decreto-Legge n.132, meglio conosciuto come “Decreto Salvini”. Abbiamo cercato di fornire più informazioni possibili, soprattutto a tutela dei titolari di permesso di soggiorno per motivi umanitari, tipologia di soggiorno eliminata dal Decreto.

Finanziatore: OPM della Tavola Valdese [Inizio del progetto ottobre – Fondi gestiti nel 2018 €9.000]

 

  • Progetto AUTOFOCUS nel Nuovo Cinema Aquila; Progetto Diritti, insieme alla direzione del cinema, coordina SPAZIO OPEN, un tavolo territoriale che intende creare all’interno del cinema un luogo di confronto e proposte. Questo percorso è aperto e inclusivo: il cinema Aquila è un bene fondamentale del quartiere e della città, uno spazio di condivisione, innovazione, sensibilizzazione e crescita. L’obiettivo è di strutturare una programmazione parallela a quella del cinema, che sia espressione delle diverse realtà attive che vogliano contribuire ad animare un luogo di confronto e inclusione.

[Inizio del progetto ottobre 2018 – Fondi gestiti nel 2018 €0]

 

  • Grazie all’impegno degli avvocati di Progetto Diritti abbiamo portato nelle aule dei tribunali le istanze di coloro che in Italia e all’estero hanno subito violazioni dei diritti umani, dalle famiglie dei desaparecidos dell’America Latina alle vittime dei naufragi nel Mar Mediterraneo, dai rifugiati delle diverse parti del Kurdistan ai braccianti sfruttati nelle campagne italiane.

 

Anno 2017

  • Progetto CREA Sénégal – CReation Emplois dans l’Agricolture – in partenariato con altre organizzazioni (Green Cross capofila).Le attività di competenza di Progetto Diritti includono: la creazione dello Sportello per la migrazione consapevole (a Dakar Guichet pour la migration raisonné – MiRa), con sedi a Roma e a Dakar, predisposto a fornire informazioni, a sensibilizzare sulle opportunità di una migrazione consapevole e a sostenere i migranti senegalesi orientati a ritornare in patria; l’attività di mediazione tra persone, enti e istituzioni per superare le difficoltà burocratiche e amministrative legate ai percorsi migratori, in particolare di ritorno, dei cittadini senegalesi; la consulenza sulle questioni di interesse per il migrante senegalese e sulle vertenze pendenti in Italia, nonché l’orientamento sulle possibilità di ingresso legale in Italia e informative sulle normative di riferimento delle varie attività economiche in Italia. Finanziato dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione – Ufficio III Relazioni Internazionali.
  •  Progetto Io non discrimino! – Per-Corsi di conoscenza sul fenomeno migratorio e di integrazione, insieme ai migranti, in partenariato con altre organizzazioni ed enti  (capofila VIS). Le attività di competenza di Progetto Diritti includono:
    – Gestione dello sportello di informazione ed assistenza legale per immigrati a Roma
    – Formazione a giornalisti, avvocati e immigrati in materia di immigrazione
    – Partecipazione alle diffusione della campagna di sensibilizzazione
    Finanziatore: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione (MAECI) – Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo (AICS).Anno 2015
  • Progetto IntegrAnxur – Diritti e Integrazione a Terracina, presso lo sportello di Terracina. Sviluppo dei servizi di consulenza e assistenza legale gratuita nelle discipline del diritto dell’immigrazione, civile, penale e del lavoro offerti dallo Sportello Legale Immigrati di Terracina; sostegno alla rete fra pubblica amministrazione e associazioni interessate al fenomeno migratorio. Promozione di una cultura dell’informazione sul tema dell’immigrazione a favore della pubblica amministrazione, della società civile e di tutta la cittadinanza. Finanziato nel quadro dell’avviso Pubblico denominato “Fraternità: promozione di nuove frontiere per l’integrazione sociale”, da Regione Lazio, Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport.

Anno 2014

  • Progetto Sicurezza sul Lavoro È Integrazione (SISLEI) presso lo sportello di Terracina (Lt). Servizi di consulenza, corsi di formazione, assistenza legale per la sicurezza dei lavoratori stranieri sul lavoro. Finanziato dal fondo Otto per Mille della Tavola Valdese

Anno: 2013

  • Progetto Servizio sperimentale di informazione, orientamento e accompagnamento dei lavoratori stranieri vittime di incidenti sul lavoro – Soggetto Proponente singolo – Principali azioni: sportelli di assistenza socio-legale per lavoratori stranieri vittime di incidenti sul lavoro e familiari a Roma e Ladispoli – Ente finanziatore: Unione Europea FSE 2012, Provincia di Roma – Dipartimento III Progetto Obiettivo “Sicurezza lavoratori stranieri Interventi per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e l’assistenza ai Lavoratori stranieri vittime di incidenti sul lavoro e ai loro familiari” –
  • Progetto Immigrazione consapevole e sicura tra Italia e Senegal – Progetto Diritti onlus (Capofila) Associazione Doxandem (in loco), Associazione Volontari DOKITA onlus (Partners) – Principali azioni: interventi a Dakar (Senegal): formazione operatori locali operanti nel settore; alta formazione i personale dirigente dei ministeri competenti; sensibilizzazione comunità locali – Ente finanziatore: Ministero Interno – Dip. Libertà civili e immigrazione capitolo di bilancio 2371/2013 “Collaborazioni internazionali e cooperazione e assistenza ai Paesi terzi in materia di immigrazione e asilo, anche attraverso la partecipazione a programmi europei”

Anno: 2009-2011

  • Progetto Sperimentazione di percorsi territoriali sulla sicurezza urbana, la prevenzione e la partecipazione e riqualificazione di aree degradate nel territorio del Municipio Roma IX – Spazio Prossimo – Comune di Roma Municipio Roma IX (capofila), Progetto Diritti e Cooperativa sociale Eureka I O.n.l.u.s. (Partner) – Principali azioni: consulenza legale per garantire un giusto accesso ai diritti alle fasce sociali più deboli in particolare ai cittadini stranieri; svolgimento di azioni per la sicurezza nei quartieri, dirette all’inclusione sociale di soggetti vulnerabili – Ente finanziatore: Regione Lazio L.R. 15/2001 e deliberazione G.R. n. 406/2008

Anno: 2006-2007

  • Progetto IntegRARsi. Reti locali per l’integrazione dei richiedenti asilo e rifugiati – Dipartimento V del Comune di Roma (capofila), Progetto Diritti onlus (Partner) – Principali azioni: supporto ufficio socio-legale di Programma integra per l’assistenza beneficiari del progetto; elaborazione schede tematiche in materia di immigrazione e asilo per il portale www.programmaintegra.it – Ente finanziatore: Unione Europea – FSE iniziativa comunitaria EQUAL codice IT-S2-MDL-334

Anno: 2005-2007

  • Progetto P.A.L.M.S. Percorsi di accompagnamento al lavoro per minori stranieri non accompagnati – Comune di Roma  – Dipartimento XIV (capofila), Progetto Diritti onlus, Comune di Ancona, Comune di Bologna, Città di Torino, Comune di Milano, Legacoop, Gruppo Abele, Consorzio Promidea, Ass. Speha Fresia, Virtus Ponte Mammolo, C.R.S. Consorzio Roma Solidarietà Sociale, Federazione scs/cnos, Save the Children (partners) – Principali azioni: ricerca buone prassi giuridico-amministrativa per accompagnamento e inserimento lavorativo dei minori stranieri non accompagnati; pubblicazione – Ente finanziatore: Unione Europea FSE  iniziativa comunitaria EQUAL II Fase – Azione 2 codice IT-MDL

Anno: 2005

  • Progetto Assistenza tecnica sulle problematiche di inserimento lavorativo dei detenuti stranieri – Progetto Diritti onlus – Principali azioni: assistenza ed elaborazione di una ricerca sulla popolazione straniera detenuta nel Lazio, relativamente all’inserimento lavorativo dei detenuti in regime di misure alternative – Ente finanziatore: Società Capitale Lavoro S.p.A.